Il gas metano o gpl produce PM ?

261 0
Forno pizza con Abbattitore di fumi e fuliggine

Il gas Metano o GPL produce polveri (PM)? , bisogna tenere
presente che non vuol dire che i prodotti della combustione
siano “puliti e salubri”.
Da una ricerca del CNR emerge che le caldaie funzionanti a
gas metano ad uso domestico o emissioni derivanti dalla
combustione di gas Metano o Gpl prodotta dai forni di
pizzeria o panifici, anche con funzionamento premiscelato,
comunque producono una quantità di polveri sottili di
dimensioni tra 1 µm e 10µm che non è assolutamente
trascurabile.
È importante ricordarsi di tutto questo, nel contesto cittadino
ad alta densità dove l’aria, a causa del traffico intenso, risulta
essere già molto carica di polveri sottili, e quindi le persone
sono già esposte a queste sostanze dannose, lasciare lo
scarico a parete vorrebbe dire peggiorare una situazione che
risulta essere già critica spesso e volentieri, in prossimità del
piano stradale.
Per ridurre le emissioni si sono affinate alcune tecnologie di
depurazione e abbattimento di polveri, che riducono le
emissioni di polveri e NOx, ma come emerge da una ricerca
effettuata dal Brookhaven National Laboratory intitolata
“Evalutation of gas, oilo, wood pellet fueled residential
heating system emissions charateristics”, risulta che il
particolato fine PM 2.5 (più fine del PM 10 e quindi più
pericoloso) immesso in atmosfera sia altamente pericoloso.
È possibile scaricare e leggere tutta la ricerca eseguita ai
seguenti link: CNR – emissioni particolato combustione gas
naturale; EPA – emissioni particolato combustione gas
naturale

Nessun commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *